Il diritto nella Chiesa mistero di comunione

    564

    2014, pp. 960, Editrice Gregorian & Biblical Press

    Con questo volume è a disposizione dei docenti e degli studenti di diritto canonico nei seminari e nelle facoltà teologiche, e di tutte le persone interessate, un grande Compendio di diritto ecclesiale, che, essendo il frutto di quarantun anni d’insegnamento di un unico autore, ha il pregio di essere espressione di una profonda unità di pensiero e di metodologia. Nei primi capitoli, il diritto ecclesiale è teologicamente fondato, in modo da offrire una riflessione di ampio respiro. Il metodo seguito in tutto il volume è che dei vari istituti canonici, dopo un breve excursus storico, prima vengono approfonditi i fondamenti teologici, poi se ne studia la disciplina positiva. Delle norme è data un’interpretazione chiara e sintetica, sulla base dei documenti dei recenti Romani Pontefici e dei Dicasteri Romani. La normativa del Codice, poi, viene completata con quella della CEI.
    Di grande importanza sono inoltre i capitoli sulla vita e la formazione dei ministri sacri, sulla vita consacrata, sulla vita associativa nella Chiesa, sull’origine e l’esercizio della potestà nella Chiesa, sui sacramenti (specialmente il matrimonio), sull’organizzazione del popolo di Dio a livello sia universale che particolare e locale.

    Il volume è arricchito da una completa e aggiornata bibliografia, dall’elenco di tutti i documenti citati, da un indice dei canoni commentati e delle materie trattate, onde facilitare l’approfondimento e lo studio personale.