L’acquisizione delle prove e le nuove tecnologie nel processo di nullità matrimoniale

476

Sac. Prof. Alessandro GIRAUDO, Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale.

Un cordiale saluto unito all’augurio di una fruttuosa seconda parte della mattinata in questa solenne inaugurazione dell’anno giudiziale.
Ringrazio dell’invito che mi è stato rivolto a partecipare a questo significativo momento della vita di questo Tribunale Ecclesiastico, sperando di poter rispondere alle vostre esigenze con le riflessioni che mi appresto ad affrontare.
Il tema che mi è stato affidato presenta due grandi filoni di approfondimento. In primo luogo, il tema molto ampio dell’acquisizione delle prove nel processo di nullità matrimoniale, e in secondo luogo, l’applicazione dei principi che governano tale acquisizione alle nuove tecnologie e agli
strumenti che sono messi a disposizione non solo dei Tribunali, ma degli stessi fedeli che ad essi si rivolgono.

 

prolusione_salerno_2011