Auguri per la Pasqua 2023

558
Il mattino della risurrezione i discepoli Pietro e Giovanni sulla strada del sepolcro vuoto

Cari Amici e Cari Soci,

All’inizio della settimana che ci immette più direttamente nel Mistero Pasquale  e ci sollecita  a portare “in  noi la morte di Gesù perché in noi si manifesti la Sua vita” (2 Cor 4,10),   è significativo, per questa Presidenza e per il Consiglio tutto,  condividere con ciascuno di voi  lo stupore grato per il mistero dell’Amore redentivo che si manifesta con evidenza nello ‘spettacolo’ (Lc  23,48 ) della croce di Cristo, nella quale si intrecciano tutte le croci dell’uomo di ieri, di oggi e di domani.

Nella speranza certa che ci viene dalla contemplazione del Crocifisso Risorto, dal cui cuore squarciato germoglia vita nuova, formuliamo a tutti voi il nostro più sincero augurio pasquale, confidando di ritrovarci in amicizia al nostro annuale appuntamento per il 53° Congresso Canonistico, che si terrà ad Ascoli Piceno dal 4 al 7 settembre 2023 presso il Centro Congressi “Casale” di Colli del Tronto (AP).

Il Congresso tratterà “Le dinamiche processuali nella fase istruttoria del giudizio” e si aprirà, dopo la Santa Messa nella Cattedrale di Ascoli, con una prolusione su “La dimensione sinodale dei processi canonici”.

Il programma dettagliato dei lavori, ormai definito, con le relazioni e i relatori verrà comunicato al più presto.

A tutti buona Pasqua nella gioia dell’incontro con il Risorto e nel rinnovato impegno di manifestare la Sua vita   nell’oggi della nostra vita.

Il Presidente  e il Consiglio Direttivo