Atto accademico di inizio attività 2015-2016 dello Studio rotale – Il vescovo giudice nella riforma di Papa Francesco

483

La rifondazione del processo matrimoniale voluta da Papa Francesco è stata «una risposta di giustizia e di misericordia fra i due sinodi». Questo il punto centrale del saluto con cui nel pomeriggio del 4 novembre 2015 il decano della Rota romana Pio Vito Pinto ha introdotto nella sala Riaria del Palazzo della Cancelleria l’atto accademico di inizio attività 2015-2016 dello Studio rotale. La cerimonia è stata presieduta dall’arcivescovo Angelo Becciu, sostituto della Segreteria di Stato, che ha tenuto la prolusione che pubblichiamo qui di seguito.

Studio Rotale Atto accademico di inizio attività 2015